La Fondazione e il lascito di La Pira

Il Convento di San Marco è stato designato da La Pira come suo erede universale.

Quindi ad esso appartengono la biblioteca dei libri del Professore e la grande mole delle carte (lettere, appunti, diari, documenti vari) che costituiscono il suo archivio.

E’ stata stipulata nel 1995 una Convenzione tra la Fondazione La Pira e la Provincia Domenicana cui afferisce il Convento, in base alla quale la Fondazione risulta depositaria delle carte La Pira con il compito di promuoverne lo studio e di approfondire la conoscenza della figura e dell’opera di La Pira.

Tale Convenzione è stata rinnovata nel 2005.

Cliccando si perviene al testo della Convenzione